Monocromie in cucina secondo Isabella Vacchi

La fotografa Isabella Vacchi è riuscita con grande abilità a giocare con alimenti, spezie e design per creare composizioni monocromatiche sulle tonalità dell’argento, del nero, del bianco e del marrone. Più facile a dirsi che a farsi! Certo, mangiare solo cibi dello stesso colore potrebbe essere un chiaro sintomo di comportamenti ossessivo-compulsivi, ma all’interno di una serie fotografica come Monochrome catalogare cibi e strumenti da cucina per colore non fa altro che esaltarne la bellezza.

Isabella Vacchi ha solo 22 anni ma un occhio molto acuto, che la aiuta a fondere elementi di interior design con gli elementi che si trovano in natura. E una volta che le sue composizioni sono pronte, le immortala in delle istantanee grazie alle sue doti di fotografa. 1248917.53b3c8d21336dNella sua collezione di immagini, intitolata Monochrome, la lucentezza metallica della sardina si sposa perfettamente con l’argento delle posate per il pesce. Il latte bianco contenuto in una bottiglia di vetro è invece in netto contrasto con i colori decisamente più scuri e rustici della terra da cui provengono i funghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *