“Niente dura Niente dura e questo lo sai però, tu non ti arrenderai. chissà perché…?”

Quando ascoltiamo una canzone, non ci chiediamo perché sono stati combinati i suoni in quel modo, quale tipo di messaggio l’autore vuole proporci, ma piuttosto diamo una nostra interpretazione del testo, associando le parole ad un’esperienza particolare. Tra le righe della canzone leggiamo emozioni, esperienze, luoghi, persone che in qualche modo ci hanno segnato. Ci troviamo ad utilizzare la musica come strumento di conservazione del ricordo: cerchiamo di renderel43-vasco-rossi-dannate-140313202845_big eterna una nostra condizione. Per poter interpretare un testo bisogna esserne incuriositi, sentirsi vicini e rappresentati dalle parole, ma non tutti gli artisti riescono a coinvolgere la totalità. Abbiamo cantanti che “parlano” o solo ai giovani o solo alla generazione dei nostri genitori e abbiamo cantanti che “parlano” a tutti. I primi e i secondi possiamo definirli cantanti circoscritti al loro periodo storico per quanto riguarda temi e modo di fare musica, mentre i terzi possiamo definirli transgenerazionali per la loro capacità di comunicare a tutti i target della società.

L’icona transgenerazionale è Vasco Rossi. Vasco non ha mai smesso e mai smetterà di emozionare, coinvolgere e interessare tutti. Pur restando lontano dal mondo, è riuscito sempre a rappresentarlo; nelle sue canzoni mette a confronto il prima e il dopo, ieri e oggi, sottolineando molte volte un rimpianto, ma proponendo anche l’adattamento e soprattutto l’evoluzione.  Sono molti gli esempi, uno in particolare ce lo fornisce la canzone uscita l’anno scorso, “Cambia-menti”. Alcuni cambiamenti sono facili, naturali, altri sono più difficili, ma non per questo impossibili, bisogna solo volerli ed essere convinti che ne valga la pena. Altro concetto fondamentale che ci viene presentato dalla  canzone “Un Senso” è quello di trovare sempre il modo di andare avanti perché il tempo non si ferma ad aspettarci: “Voglio trovare un senso a questa vita anche se questa vita un senso non ce l’ha, voglio trovare un senso a questa condizione anche se questa condizione un senso non ce l’ha. Sai che cosa penso che se non ha un senso domani arriverà lo stesso.”  Altre canzoni contengono messaggi e temi quotidiani, tutti hanno in comune però un pensiero di fondo, è necessario vivere al massimo perché di vita ne abbiamo una sola.  In sintesi è proprio questo il messaggio che Vasco vuole trasmetterci, anche se ci sono stati cambiamenti, nulla è da rimpiangere e tutto è da vivere.

Come conclusione propongo la nuova canzone di Vasco, “Dannate Nuvole”, che sta girando in radio dal 14 marzo.

2 Commenti a ““Niente dura Niente dura e questo lo sai però, tu non ti arrenderai. chissà perché…?””

  1. Proprio non bastano
    le mie scuse ormai mi annoiano
    io sono qui e vivo come pare a me, oh yeee. (2012)

    Che cos’è stato
    cos’è stato a cambiare così?
    …ti giuro che, sarei rimasto qui….
    vuoi che dica anche se
    soddisfatto di me
    in fondo in fondo lo sono mai stato
    “soddisfatto” di che
    ma va bene anche se….
    se alla fine il passato è passato! (1989)

    sensazioni sensazioni
    non sono mai abbastanza
    troppo presto ci si abitua
    ci si stanca
    ma è impossibile impossibile
    far senza
    sensazioni sensazioni sensazioni
    sempre più forti
    non importa se la vita sarà breve
    vogliamo godere godere godere

    sensazioni sensazioni sensazioni
    sensazioni sensazioni sensazioni
    sensazioni sensazioni sensazioni
    sensazioni sensazioni sensazioni (1980)

    BRAVA SERENA ….

  2. serena,
    come papi,sono veramente felice di leggere queste righe…………………………………..
    forse anche sbagliando,penso di averti fatto riflettere su quello che è la vita!
    brava,sono orgoglioso di te!
    papi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *